Università Cattolica del Sacro Cuore

Modalità

L'ammissione al Dottorato è regolata da un bando di concorso pubblico.

» Iniziare un dottorato

» Scarica la brochure della Scuola

» Informazioni utili per l'ammissione al concorso

» Scarica il bando di concorso 2017/2018 (XXXIII ciclo) 

» Domanda di ammissione. La domanda di ammissione dovrà essere compilata online, stampata ed inviata all'Ufficio Dottorati di Ricerca unitamente a tutta la documentazione richiesta


Posti a bando con borsa: 10 di cui 6 posti con «borse di studio finalizzate» ai seguenti progetti:

- Coltivare colture industriali avanzate su terreni marginali per bioraffinerie. Borsa cofinanziata da European Commission (BIO BASED INDUSTRIES PPP) - Per informazioni prof. Stefano Amaducci

- Studio delle cause di avariato delle nocciole - Per informazioni prof.ssa Paola Battilani

- Un approccio multidisciplinare per ridisegnare gli agrosistemi intensivi nel solco dell’agricoltura conservativa - Per informazioni prof. Vincenzo Tabaglio

- Development of rapid molecular diagnostics methods for the agro-food sector (in collaborazione con IIT Istituto Italiano di Tecnologia) - Per informazioni prof. Pier Sandro Cocconcelli

- Waste-derived new materials for agriculture and food systems (in collaborazione con IIT Istituto Italiano di Tecnologia) - Per informazioni prof. Pier Sandro Cocconcelli

- Robotics for monitoring and management of crop systems (in collaborazione con IIT Istituto Italiano di Tecnologia). - Per informazioni prof. Pier Sandro Cocconcelli


»» Nuova borsa di studio finalizzata
In riferimento a quanto previsto dall’art. del Bando ci concorso a n.  16  posti per l’ammissione al corso di Dottorato per il Sistema agro-alimentare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – XXXIII ciclo – Sede di Piacenza, emanato con Decreto Rettorale n. 3580 dell’11 luglio 2017 (GURI – 4^ serie speciale n. 59 – 4 agosto 2017), il numero delle borse di studio si incrementa di n. 1 posti con «una borsa di studio finalizzata» al seguente progetto:

Innovative tools enabling drinking WATER PROTECTion in rural and urban environments – WATERPROTEC,  European Commission, H2020

Studio degli effetti dell’attività agricoltura in Val Tidone, in particolare del vigneto, sulla contaminazione delle acque di falda e superficiali da parte dei pesticidi e nitrati.  Inoltre il progetto sarà rivolto allo sviluppo di una piattaforma per il monitoraggio e la condivisione dei dati e per l’elaborazione di un piano di gestione delle acque, includendo l’ implementazione di misure di mitigazione.

Per informazioni prof. Ettore Capri