Università Cattolica del Sacro Cuore

Modalità

L'ammissione al Dottorato è regolata da un bando di concorso pubblico.

» Iniziare un dottorato

» Scarica la brochure della Scuola

» Scarica il bando di concorso 2018/2019 (XXXIV ciclo) - Dottorato per il Sistema Agro-Alimentare (sede di Piacenza)

» Domanda di partecipazione 

Scadenza bando: 12 settembre 2018 (ore 14)


Posti con borsa di studio indicati a bando: 10 di cui 6 posti con «borse di studio finalizzate» ai seguenti progetti:

  • Cultivation of hemp and miscanthus to bring added value to marginal environment - Borsa finanziata dalla Commissione europea nell’ambito del progetto GRACE - H2020-BBI-JTI-2016 - Per informazioni prof. Stefano Amaducci
  • Development of new Competitive and Sustainable Bio-Based Plastics - Borsa cofinanziata dalla Commissione europea nell’ambito del progetto NewPack - H2020-BBI-JTI-2017 - Per informazioni prof.ssa Giorgia Spigno
  • Genetic investigation of Rendena cattle biodiversity and evolutionary history - RENDENAGEN. Borsa finanziata dalla Fondazione Edmund Mach e dal Dipartimento di Scienze animali, della Nutrizione e degli Alimenti – DIANA, Università Cattolica del Sacro Cuore - Per informazioni Prof. Paolo Ajmone Marsan
  • Reduction of Agricultural Greenhouse gases Emissions Through Innovative Cropping systems – Borsa finanziata dalla Commissione europea nell’ambito del progetto LIFE AGRESTIC - LIFE17 CCM/IT/000062 - Per informazioni prof. Vittorio Rossi
  • Sistemi di analisi dei dati telerilevati a supporto dell’agricoltura di precisione. Borsa finanziata dalla Fondazione Eugenio e Germana Parizzi - Per informazioni prof. Stefano Amaducci
  • Un approccio multidisciplinare per ridisegnare gli agrosistemi intensivi nel solco dell’agricoltura conservativa. Borsa finanziata dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano - Per informazioni prof. Vincenzo Tabaglio

►► 5 BORSE DI STUDIO AGGIUNTIVE

In riferimento a quanto previsto dall’art. 1 del Bando di concorso per l’ammissione al corso di Dottorato per il Sistema agro-alimentare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – XXXIV ciclo – Sede di Piacenza il numero delle borse di studio si incrementa di n. 4 posti per i seguenti progetti:

  • Innovative systems for identification and enumeration of microorganisms in the agro-food chains (in collaborazione con IIT Istituto Italiano di Tecnologia) - Per informazioni prof. Pier Sandro Cocconcelli
  • Studio del destino ambientale di bioplastiche in suoli ed impianti di compostaggio - Borsa finanziata da COREPLA - Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica - Per informazioni prof. Edoardo Puglisi
  • SASS – Sistemi Alimentari e Sviluppo Sostenibile -  Borsa finanziata dal MIUR, Fondo Integrativo Speciale della Ricerca - Per informazioni prof. Edoardo Puglisi  (Il progetto ha come obiettivo lo studio della sostenibilità dei sistemi alimentari in Africa. Le attività del dottorato di ricerca riguarderanno la microbiologia alimentare, con particolare attenzione ai processi di fermentazione di specie vegetali autoctone ed alla caratterizzazione di alimenti contenenti microorganismi vivi)
  • Sistemi di analisi dei dati telerilevati a supporto dell’agricoltura di precisione. Borsa Regione Emila-Romagna DGR n.769 del 21/05/2018 co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 - Per informazioni prof. Stefano Amaducci
  • Sviluppo di sistemi integrati per il monitoraggio degli organismi dannosi per le colture agrarie. Borsa finanziata da Horta srl - Per informazioni prof. Vittorio Rossi

Per il XXXIV ciclo, oltre le borse di studio “finalizzate” sono previste borse di studio per le seguenti Aree:

Area Biologico-Agraria: n. 2 borse
- Indirizzo: produzioni vegetali sostenibili;
- Indirizzo: biotecnologie molecolari.
Area Economico-Giuridica: n. 2 borse
- Indirizzo: economia, management ed efficienza del mercato agroalimentare;
- Indirizzo: legislazione e tutela della sicurezza del sistema agroalimentare, disciplina della responsabilità e delle sanzioni.

►► Posti senza borsa: 4 + 1 aggiuntivo, così ripartiti:
- n.  2 + 1 aggiuntivo per l’Area Biologico-Agraria;
- n. 1 posto per l’Area Economico-Giuridica;
- n. 1 posto riservato per la tematica di ricerca “Antropologia cristiana e etiche della terra”.